Stefano Benazzo

Moschea di Tombul, Shumen, Bulgaria

  1. Home
  2. Modelli
  3. Architettonici
  4. Moschea di Tombul, Shumen, Bulgaria

Architettonici

13 gennaio 2015

Moschea di Tombul, Shumen, Bulgaria

 

MOSCHEA DI TOMBUL, A SHUMEN
La moschea di Sherif Halil Pascià, denominata moschea di Tombul, è la più grande in Bulgaria, e la seconda per dimensioni nei Balcani.
Una leggenda è connessa alla moschea: Sherif Halil era da giovane un poco di buono e suo padre gli ripeteva che non avrebbe combinato nulla della sua vita. Egli lasciò quindi la famiglia per arruolarsi. Venne promosso generale (Pascià). Il Sultano lo destinò a Shumen. Dopo la morte di suo padre decise di costruire una moschea in suo onore. La costruzione iniziò nel 1740 e si concluse nel 1744.
La navata centrale è particolarmente interessante dal punto di vista architettonico: la sua base è quadrata, la parte mediana è ottagonale, la parte superiore è circolare. La cupola è alta 25 metri. Le pareti della navata sono decorate con disegni floreali, figure geometriche e iscrizioni in arabo. Le caratteristiche acustiche della navata sono straordinarie, grazie ad una serie di cavità in terracotta nelle pareti e nella cupola.
Il minareto è alto 40 metri. Al suo interno una scala con 99 scalini porta alla balconata sommitale
L’edificio circostante il cortile comprende stanze per gli studenti della madrassah e del Collegio teologico Nuvvab. Vi è inoltre una ricca biblioteca.